Le normative nazionali e internazionali (D.Lgs.  81/08, standard CEN e ISO) sottolineano la necessità di procedere con la valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico, quando presente:

ISO 11228-1: Ergonomia — Movimentazione manuale — Parte 1: Sollevamento e trasporto

ISO 11228-2: Ergonomia — Movimentazione manuale — Parte 2: Spinta e traino

ISO 11228-3: Ergonomia — Movimentazione manuale — Parte 3 Movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza;

UNI EN 1005-5: Sicurezza del macchinario – Prestazione fisica umana - Part 5: Valutazione del rischio connesso alla movimentazione ripetitiva ad alta frequenza.

TR ISO 12295: Ergonomics — Application document for ISO standards on manual handling (ISO 11228-1, ISO 11228-2 and ISO 11228-3) and working postures (ISO 11226);

UNI EN 1005-2: Sicurezza del macchinario — Prestazione fisica umana: Movimentazione manuale di macchinario e di parti componenti il macchinario;

TR ISO 12296: Ergonomics — Manual handling of people in the healthcare;

Tali standard internazionali ISO e CEN propongono metodi di valutazione dei rischi. La loro applicazione, prevedendo calcoli complessi, richiede l’utilizzo di supporti informatici. I metodi valutativi cui fanno riferimento gli Standard sono:

  • il metodo OCRA (per i movimenti ripetitivi)
  • il metodo NIOSH (per la movimentazione manuale di carichi) e metodi valutativi di trasporto, traino e spinta
  • il metodo MAPO (per la movimentazione manuale pazienti)

Lema Informatica 

via Londra 12/A, 46047 Porto Mantovano (MN)

 0376.39.82.14

 0376 39.34.48

Richiedi informazioni

 Privacy Policy  | Cookie Policy | Sitemap

facebook circle gray 32google circle gray 32

Lema Informatica Software e Soluzioni per la Sicurezza